Norme sul Ticket Sanitario

Non Esenti
I cittadini con età compresa tra 6 e 65 anni, parteciperanno al pagamento fino all'importo di € 50,00 comprensivo della quota fissa.

Esenti Parziali
(pagano la quota fissa di € 3,10) con obbligo da parte del medico curante di indicare sull'impegnativa il tipo e il numero dell'esenzione.
Invalidi per servizio (cat. 2°-5°), invalidi per servizio (cat. 6°-8°) solo per prestazioni correlate alla patologia invalidante. Invalidi civili con invalidità superiore ai 2/3 e fino al 99%. Invalidi per lavoro, malattie professionali con invalidità inferiore ai 2/3 solo per patologie correlate alla patologia invalidante. Invalidi civili con assegno di accompagnamento. Sordomuti, esenti per patologia solo per prestazioni correlate alla patologia invalidante.

Esenti Parziali
(pagano la quota fissa di € 3,10)
I bambini fino a 6 anni non compiuti e gli adulti che hanno compiuto il 65° anno di età con reddito famigliare fino a € 36.151,98.
Titolari di pensione al minimo oltre i 60 anni e famigliari a carico appartenenti ad un nucleo famigliare con reddito complessivo inferiore a € 8.263,31.
Disoccupati e loro famigliari a carico appartenenti ad un nucleo famigliare con reddito complessivo inferiore a € 8.263,31.
Titolari di pensione sociale e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo famigliare con reddito complessivo inferiore a € 8.263,31.

Esenti Totali
(non pagano la quota fissa di € 3,10) con obbligo da parte del medico curante di indicare sull'impegnativa il tipo e il numero dell'esenzione.
Invalidi di guerra (cat. 1°-5°). Invalidi di guerra (cat. 6°-8°) solo per prestazioni correlate alla patologia invalidante. Invalidi per servizio (cat. 1°). Invalidi civili al 100%. Invalidi civili con assegno di accompagnamento. Grandi invalidi del lavoro. Ciechi. Minori di 18 anni con assegno di accompagnamento.